allegati di Gmail limitano da 25 a 50 MB per la posta in arrivo

Gmail ha deciso di raddoppiare la dimensione massima allegato 25 MB a 50 MB Un aumento che si applica per ora solo connessioni in entrata, il limite di trasmissione rimane invariato.

Gmail aumenta la dimensione di allegati


Gmail è uno dei servizi di posta elettronica gratuito più popolare e ha applicazioni mobili disponibili su una varietà di piattaforme, tra cui iOS, Android e BlackBerry OS. Ma il messaggio non è solo le parti buone. Tra i punti deboli, spesso avanzate dagli utenti, affrontare la dimensione massima degli allegati. Un default di Gmail voluto corretta. Infatti, mentre la dimensione massima allegati a 25 MB, non era stato aumentato per 8 anni, Gmail ha deciso di raddoppiare la capacità, passando così i 50 MB

  • Scarica Gmail per Android

gmail eroe
L'aggiornamento ha iniziato questa Giovedi, 2 marzo, 2017, e la distribuzione di tutti i server di Gmail in tutto il mondo si terrà fino a 72 ore.

Un aumento che si applica solo alla reception


Non gioire troppo presto, perché stranamente, aumentando la dimensione massima degli allegati applica solo a corrispondenza in entrata. Il limite di invio ha fatto, non è cambiato, e rimane bloccata a 25 MB Inoltre, la dimensione massima di 50MB riguarda tutti gli allegati, in modo da non può aprire due allegati di 50MB contenuto nella stessa e-mail, così come è possibile inviare due pezzi di 25 MB ciascuno nella stessa e-mail.

Sul suo blog ufficiale, Google G Suite (che comprende Gmail e Google Docs) ha ricordato che per l'invio di pezzi di grandi dimensioni (oltre 25 MB e inferiore a 10 GB), gli utenti di posta possono passare attraverso Google Drive, consente, come Dropbox o WeTransfer, di non condividere un link.

download:
  • Gmail Notifier
  • Google Hangouts
  • Posta in arrivo di Gmail

Vedi anche:
  • Gmail ha contato i giorni di XP e Vista
  • Gmail vieta l'invio di file JavaScript
  • Google ha introdotto una nuova versione di Gmail per iOS
  • Su Android, Gmail supporta di default di Microsoft Exchange
Modificato il 2017/02/03 alle 17h18